Crea sito

Rolfing

L’integrazione attraverso il tocco

Il Rolfing è un metodo di integrazione corporea che lavora attraverso il tocco, la percezione ed il movimento per favorire l’allineamento del corpo e guadagnare un movimento fluido ed armonioso. Nel Rolfing la manipolazione profonda dei tessuti, volta a per sciogliere le tensioni e riorganizzare il sistema corporeo, si affianca ad un processo educativo durante il quale la persona impara a riconoscere le proprie abitudini disfunzionali e a sostituirle con movimenti e posture più liberi ed efficaci, attraverso la consapevolezza del modo in cui il corpo si muove e si pone “fisicamente” in relazione all’ambiente.

Il Rolfing lavora sulla fascia, quella rete di tessuti connettivi che avvolgono e sostengono ogni struttura interna del corpo, a partire da organi e muscoli fino alle singole cellule. La fascia può rimodellarsi e plasmarsi in risposta ad abitudini posturali e di movimento, traumi fisici ed emotivi ecc., ed è in una relazione continua con la gravità terrestre per garantire il maggior grado possibile di allineamento della persona.

All’interno del corpo la fascia svolge diverse importanti funzioni:

Forma del corpo e postura: i tessuti connettivi sono composti prevalentemente da collagene, elastina ed acqua: il collagene è composto da fibre spesse e solide, ha forte capacità di sostegno e poca elasticità. L’elastina invece ha una grande capacità elastica e poca solidità. Abitudini posturali, traumi fisici, stress ecc. plasmano la fascia che risponde modificando l’equilibrio tra i suoi componenti per sostenere il corpo in allineamento rispetto alla gravità terrestre. In questo modo si crea la forma e la postura peculiare di ogni persona.

Movimento: La capacità elastica della fascia permette al corpo un movimento fluido e differenziato. Una postura viziata, traumi fisici ecc, possono compromettere questa capacità: i tessuti si inaridiscono e si incollano tra di loro imprigionando la persona in schemi limitati di movimento.

Percezione: la fascia è considerata l’organo sensoriale più esteso del corpo umano, e possiede una straordinaria ricchezza di terminazioni nervose. Il senso di cui è responsabile la fascia è la percezione kinestetica, ovvero la percezione di sensazioni interne che ci informano sulla posizione e i movimenti del corpo, ma anche sul dolore e le emozioni che stiamo provando.

Comunicazione: la fascia è chiamata “organo di connessione”, poiché è una struttura unica, tridimensionale, che avvolge e connette ogni parte del corpo. I recettori nella fascia generano campi elettrici che scambiano informazioni con il cervello. Inoltre, questi campi elettrici comunicato tra loro in diverse parti della rete fasciale: dato che la fascia è prevalentemente composta di acqua, i campi elettrici trasmettono in maniera molto più rapida rispetto alla trasmissione attraverso le linee dei nervi. Questo significa che ogni parte del corpo è istantaneamente informata e rispondente rispetto a quello che accade in ogni altra parte.

Memoria: la fascia è la matrice fisica su cui è impressa la nostra storia fisica ed emotiva: le abitudini posturali modellano la fascia nel tempo, mentre eventi specifici e improvvisi, come traumi o esperienze emotive dolorose e stressanti, sollecitano una risposta immediata nei tessuti corporei: in questo modo si tracciano delle impronte che restano cristallizzate nel corpo.

Il Rolfing offre un percorso individuale che si struttura attraverso tre strumenti:

Il tocco: la manipolazione profonda dei tessuti connettivi scioglie le tensioni e i tessuti incollati e favorisce il riallineamento corporeo. Ogni sessione è dedicata ad un’area specifica  del corpo e ad un livello che va dagli strati superficiali a quelli via via più profondi. In questo modo la fascia si plasma e si rimodella, ripristinando le connessioni interrotte tra i segmenti corporei e riorganizzando l’intero sistema.

la percezione: per individuare attitudini posturali limitanti e guadagnare una maggiore padronanza di sé.

il movimento: semplici esercizi per imparare a raggiungere un movimento consapevole, armonico ed elegante.